• Prov. Loreto

Voto a San Tommaso d’Aquino e concerto di musica sacra a Fossanova

Questa lampada votiva ricorderà a tutti i religiosi dell’Istituto che ivi celebreranno la Santa Messa o che ad essa assisteranno, di offrirla per questa doppia intenzione: in segno di gratitudine per l’immensa grazia del tomismo, che venne tramandata nella sua totalità come parte integrante del carisma dell’Istituto a tutte le membra della Famiglia Religiosa del Verbo Incarnato, e anche per chiedere a San Tommaso d’Aquino di proteggere, accompagnare e guidare a buon termine tutti gli sforzi che si fanno, e che grazie alla sua intercessione si continueranno a fare, affinché ciò che oggi è il progetto del Centro di Alti Studi, arrivi a realizzarsi prontamente, si consolidi, cresca e si espanda, per la gloria di Dio e per il bene delle anime.

La musica ha un ruolo di fondamentale importanza nella cultura, una di quelle espressioni “autenticamente umane” di cui parla il nostro carisma. Basta ascoltare un canto gregoriano, un brano di Palestrina, di Perosi o di Bartolucci per rendersi conto di come la musica possa non solo elevare lo spirito, ma anche rendere uno splendido servizio alla Chiesa, per la Gloria di Dio e la salvezza delle anime. Per questo, la musica non può essere estranea alla nostra Famiglia Religiosa, che ha come compito quello di evangelizzare la cultura, portando Cristo a tutti gli uomini, a tutto l’uomo e a tutte le legittime manifestazioni dell’uomo.


Per far conoscere e apprezzare la musica sacra, l’Istituto ha organizzato lo scorso 7 marzo un concerto di musica sacra all’Abbazia di Fossanova (LT), il giorno in cui si commemora il passaggio di San Tommaso d’Aquino dalla vita terrena alla vita eterna del Paradiso, avvenuto proprio in quel luogo il 7 marzo del 1274. L’Abbazia è stata recentemente affidata alla nostra Famiglia Religiosa, così, per chiedere a Dio di benedire gli apostolati e in ringraziamento della formazione tomista, è stata fatta una promessa a San Tommaso sotto forma di voto, che consiste nell’offrire una lampada votiva davanti all’altare maggiore della chiesa. Essa ricorderà ai sacerdoti che vi celebreranno la Santa Messa di offrirla perché Dio protegga, accompagni e guidi a buon fine le attività che il Centro di Alti Studi del Seminario vorrà svolgere nell’Abbazia.





L’evento è iniziato alle 16.30 con il benvenuto da parte del Superiore Provinciale, P. Ernesto Caparròs, seguito da una relazione di P. Gianluca Trombini sull’attuale necessità dello studio di San Tommaso d’Aquino. Dopo una breve pausa caffè è iniziato il concerto in chiesa, offerto dal coro Totus Tuus alla presenza di numerosi religiosi e religiose, cittadini e autorità civili della vicina città di Priverno. Il concerto comprendeva dieci brani di diversi autori, fra cui i famosi inni eucaristici composti da San Tommaso: Adoro Te devote e Pange Lingua. Fra un brano e l’altro, P. Damiano Grecu, per lungo tempo direttore del coro Totus Tuus, ha introdotto i singoli pezzi presentando brevemente l’autore e il canto. Al termine del concerto si è svolto un rinfresco nell’ex refettorio dell’Abbazia.

Che San Tommaso sia sempre la luce della nostra formazione filosofica e teologica, e dall’alto protegga la nostra Famiglia Religiosa contro le insidie dell’errore, mantenendo sempre vive la buona dottrina conforme agli insegnamenti della Chiesa e la sete della verità.







0 visualizzazioni
ALTRI SITI IVE
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Google+ Icon
  • Grey Instagram Icon
INDIRIZZO

Via XXIV Maggio 16

Montefiascone (VT)

01027 

+39 0761 828242

prov.loreto@ive.org

IVE NEL MONDO

© 2018 by Provincia di Loreto, IVE