CONSACRAZIONE

"Per questa schiavitù d’amore, non solo offriamo a Cristo per mezzo di Maria il nostro corpo, la nostra anima e i nostri beni esterni, ma anche le nostre buone opere, passate, presenti e future, con tutto il valore soddisfacente e meritorio, in modo che Lei disponga di tutto secondo il suo beneplacito, sicuri che per Maria, Madre del Verbo Incarnato, dobbiamo andare a Lui, e Lei deve formare 'grandi santi'." (San Luigi Maria di Montfort)

VIDEO

In questa sezione potrai vedere i video utili a seguire tutti i passi per una consapevole consacrazione mariana

TESTI

Sono stati selezionati per te alcuni testi, potrai leggerli per approfondire le ragioni della consacrazione.

MATERIALE IN AGGIUNTA

Qui sarà possibile trovare del materiale utile per la tua consacrazione mariana.

00 sfondo.png

PER ONORARE LA DEGNA MADRE DI DIO

«Con la recita del Santo Rosario quotidiano meditiamo sull’opera della Redenzione compiuta da Gesù Cristo, a cui associò la Madre. “Il Santo Rosario… è un sacrificio di lode a Dio per il beneficio della nostra Redenzione e un devoto ricordo della sofferenza, della morte e della gloria di Gesù Cristo” (San Luigi Maria di Montfort). “Si è visto che, per esperienza, quelli… che portano i grandi segni della salvezza, amano, gustano e recitano con gioia l’Ave Maria; e più essi sono di Dio, e maggiormente amano questa preghiera…” (San Luigi Maria di Montfort)». (Costituzioni, 140)

Vuoi consacrarti anche tu in materna schiavitù d'amore

sotto la guida di San Luigi Maria Grignon di Montfort?

1° Catechesi

Carissimo fratello, carissima sorella, chiunque tu sia sei invitato a questa preparazione per consacrarti a Maria in materna schiavitù d’amore, secondo l’insegnamento di San Luigi Maria Grignon di Montfort...leggi tutto

Video

Testo

2° Catechesi

Lo scopo e fine della nostra vita è glorificare Dio e salvare l’anima. Parliamo del primo: cosa significa “glorificare” Dio? Ma ancora più in profondità… chi è “Dio”? Come è?...leggi tutto

Video

Testo

3° Catechesi

San Luigi Maria vuole che l’inizio della preparazione sia di 12 giorni di Esercizi Spirituali per “liberarsi dallo spirito del mondo, contrario allo spirito di Gesù Cristo”... leggi tutto

Video

Testo

4° Catechesi

Le occasioni importanti della vita esigono una seria preparazione. Dallo stesso modo come ti prepari per una festa nel vestire degnamente, ben lavati e profumati, dovrai realizzare la tua consacrazione alla Madonna con un abito interiore degno, pulito e profumato...leggi tutto

Video

Testo

5° Catechesi

Carissimi amici, l’eternità è la vera Vita per la quale siamo nati. Essa è il vero FINE che dobbiamo avere in ognuna delle nostre azioni, in ognuno dei nostri desideri, in ognuna delle nostre scelte. La questione del “fine” è stata molto studiata dagli autori spirituali più importanti. Nondimeno dal nostro San Luigi Maria Grignon di Monfort, il quale insisterà spesso su questo aspetto, come vedremo più avanti, al trattare delle pratiche interiori... leggi tutto

Video

Testo

6° Catechesi

Ricordavamo prima che San Luigi Maria propone che l’inizio della preparazione consista in 12 giorni di degli Esercizi Spirituali per “liberarsi dallo spirito del mondo, contrario allo spirito di Gesù Cristo”.

Dopo aver ricordato le verità essenziali della nostra Fede, tocca oggi considerare proprio quel “mondo” dal quale dobbiamo necessariamente liberarci se vogliamo arrivare a Gesù per mezzo di Maria.

 leggi tutto

Video

Testo

7° Catechesi

Lo spirito delle beatitudini


Dalle volte le cose si conoscono meglio attraverso i loro contrari. La luce splende di più se si accende in mezzo alle tenebre. La virtù si ama di più quando si pensa alla bruttezza del vizio contrario.    leggi tutto

Video

Testo

8° Catechesi

Meditazione per liberarsi dallo spirito del mondo

La dottrina di Cristo e la dottrina del diavolo

La dottrina del Vangelo non solo è diversa ma diametralmente opposta a quella del mondo (inteso come spiegato nella lezione). Gesù lo tratta in termini di “odio”: il mondo mi odia; sarete odiati anche voi; abbiate fiducia: io ho vinto il mondo (Cfr. Gv 15,18-19). Il contrasto tra cristiani e i mondani non ammette compromessi. Il messaggio che entrambi danno agli uomini è contrastante... leggi tutto

Video

Testo

9° Catechesi

Regole per fare una buona elezione

Testo di Sant’Ignazio di Loyola

 Cari amici, vi inviamo per completo il testo di Sant’Ignazio dove spiega quali siano le scelte dei saggi, a differenza degli “stolti” secondo il Vangelo.

Può essere fatto in un momento di preghiera, di silenzio e raccoglimento. E’ un vero aiuto affinché le nostre scelte siano fondati in Dio... leggi tutto

Video

Testo

10° Catechesi

La presenza di Dio nell’anima (I):

La grazia, le virtù e i doni dello Spirito Santo

Le virtù della trascendenza (I)

 

Le realtà soprannaturali

Uno dei drammi più grande per un cristiano è quando il soprannaturale perde il suo peso nella propria vita. Lo si considera a modo di un “ideale astratto”… ma come se non fosse “reale”... leggi tutto

Video

Testo

11° Catechesi

La presenza di Dio nelle nostre anime

Le virtù della “trascendenza” (II)

 

​Oggi faremo un passo in avanti nella nostra Consacrazione. Lo faremo in maniera positiva. San Luigi Maria vuole che ci liberiamo dallo spirito del mondo perché “contrario allo Spirito di Cristo”... leggi tutto

Video

Testo

12° Catechesi

La cultura della vita

e la cultura della morte

 

Mentre si discutte in questo stesso momento il ddl ZAN, con quanto esso significa, ci si diceva nell’anno 1995 che “per grazia di Dio, e non per i nostri meriti, ci troviamo in pieno occhio della tempesta”. Questa predica continua: “Siamo al centro del dramma dell’umanità addolorata di questi ultimi tempi. Si è svolto una sorte di braccio di ferro planetario, senza sosta né misura”.... leggi tutto

Video

Testo

13° Catechesi

La conoscenza di se

Importanza / conoscenza psicologica e spirituale

 

Carissimo fratello o sorella,

​Siamo arrivati ad una seconda tappa della nostra preparazione. Iniziano le “tre settimane” dove San Luigi Maria ci propone di conoscere tre persone: Me stesso, Maria Santissima e Gesù Cristo... leggi tutto

Video

Testo

14° Catechesi

Il dogma del peccato originale

E’ fondamentale per conoscere noi stessi, partire dal fatto del peccato originale e delle sue conseguenze in noi.

 

Insegna il Catechismo della Chiesa:

  402 Tutti gli uomini sono coinvolti nel peccato di Adamo. San Paolo lo afferma: « Per la disobbedienza di uno solo, tutti sono stati costituiti peccatori » (Rm 5,19); « Come a causa di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo e con il peccato la morte, così anche la morte ha raggiunto tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato... » (Rm 5,12). All'universalità del peccato e della morte l'Apostolo contrappone l'universalità della salvezza in Cristo: « Come dunque per la colpa di uno solo si è riversata su tutti gli uomini la condanna, così anche per l'opera di giustizia di uno solo si riversa su tutti gli uomini la giustificazione che dà vita » (Rm 5,18)... leggi tutto

Video

Testo

15° Catechesi

Difetto dominante

Nonostante ciò che hanno scritto a riguardo gli autori classici di spiritualità, è notevole l’ignoranza su questa dottrina. O, per parlare con maggior precisione, dobbiamo riconoscere che una notevole quantità di buoni cristiani che conoscono ciò di cui si parla quando si menziona il difetto dominante ignorano, tuttavia, quale domina loro stessi. Lo dimostra la constatazione che fa P. Amadeo Cencini... leggi tutto

Video

Scaricare
"L'esame Particolare e
il Difetto Dominante"

16° Catechesi

Il senso della sofferenza

« Completo nella mia carne - dice l'apostolo Paolo spiegando il valore salvifico della sofferenza - quello che manca ai patimenti di Cristo, in favore del suo corpo che è la Chiesa ».

Queste parole sembrano trovarsi al termine del lungo cammino che si snoda attraverso la sofferenza inserita nella storia dell'uomo ed illuminata dalla Parola di Dio. Esse hanno quasi il valore di una definitiva scoperta, che viene accompagnata dalla gioia; per questo l'Apostolo scrive: « Perciò sono lieto delle sofferenze che sopporto per voi ». La gioia proviene dalla scoperta del senso della sofferenza... leggi tutto

Video

Scaricare
"Salvifici doloris"

17° Catechesi

La necessità della preghiera

Ecco un punto fondamentale del nostro percorso. Senza parlare della necessità della preghiera, la nostra preparazione sarebbe completamente inefficace.

“Chi prega è certamente salvato, chi non prega è certamente condannato". Questa sola frase di San Alfonso Maria da Liguori è sufficiente per mostrare l’importanza capitale della preghiera: è un requisito indispensabile per la salvezza. In altre parole, tutte le persone che vogliono arrivare al cielo devono pregare e pregare bene. Ci sono cose opzionali nella vita spirituale; una persona potrà avere più affinità con una spiritualità rispetto ad un’altra, sempre se queste sono cattoliche, potrà avere più devozione ad un santo che ad un altro, potrà piacere più una pratica di pietà che un’altra, tuttavia pregare non è un’opzione... leggi tutto

Video

Testo

18° Catechesi

Rinnega te stesso e seguimi

«In verità, l'unione con Dio si può raggiungere anche per altre strade, ma con maggiori croci e morti dolorose, con più difficoltà ardue a superarsi. Occorre passare per notti oscure, per strane lotte ed agonie, ecc…. Sulla strada di Maria, invece, si cammina più soavemente e più tranquillamente» (TVD 152).

 

Dovrebbe sembrare strano questo tipo di espressioni: La perfezione può essere raggiunta attraversando una via facile? Senza delle croci? Senza le notti? Senza le purificazioni necessarie? leggi tutto

Video

Testo

19° Catechesi

Il dono di sé

Questo tema comporta un passaggio fondamentale della nostra Consacrazione in materna schiavitù d’amore. Diciamo che è il tema decisivo secondo il quale la nostra consacrazione coglierà i frutti o meno. E’ il momento di creare in noi la disposizione interiore alla generosità verso la Madonna, ad una donazione attiva, consegna piena e gioiosa.

San Luigi Maria Grignon di Monfort trattava in termini chiari come tutto si trovi in questa donazione totale a Gesù per mezzo della donazione totale a Maria: «Questa devozione consiste, dunque, nel darsi interamente alla santissima Vergine allo scopo di essere, per mezzo suo, interamente di Gesù Cristo.»  leggi tutto

Video

Testo

20° Catechesi

"Maria non è abbastanza conosciuta"

 

«La vera devozione a Maria è interiore; parte, cioè, dalla mente e dal cuore; deriva dalla stima che si ha di lei, dall'alta idea che ci si forma delle sue grandezze e dall'amore che le si porta» [106].

Siamo arrivati allo scopo più immediato, sebbene ancora non l’ultimo, della nostra consacrazione: tutto quanto abbiamo vissuto in queste prime due tappe ha come scopo conoscere Maria e ispirare in noi il desiderio di donarci completamente a lei... leggi tutto

Video

Testo

21° Catechesi

Maria e Gesù

Cerchiamo ora di affrontare una difficoltà capitata a molti, forse anche a noi. Difficoltà nota a SLM attribuita ai “devoti scrupolosi” … E dice cose che potrebbero sembrare pericolose.

Anche senza cattiveria. Infatti è una difficoltà che aveva lo stesso San Giovanni Paolo II, secondo lui stesso racconta: è il «timore che il culto per Maria, dilatandosi eccessivamente, finisse per compromettere la supremazia del culto dovuto a Cristo» … leggi tutto

Video

Testo

22° Catechesi

È così brutta la parola “schiavitù”? 

Ripetiamo ancora l’indicazione di SLM che sembra il cuore e l’essenza di questa consacrazione:  

«La vera devozione a Maria è interiore; parte, cioè, dalla mente e dal cuore; deriva dalla stima che si ha di lei, dall'alta idea che ci si forma delle sue grandezze e dall'amore che le si porta» [106]. 

 

Stima e amore, ecco il motore o l’anima della nostra devozione. Oltre l’amore ci saranno altre virtù: la speranza, l’umiltà… ma questa consacrazione consiste fondamentalmente in un atto di amore, che per SLM riceve come titolo schiavitù d’amore… 

Titolo non sempre tanto accolto. Ci sono traduzioni del Trattato dove la parola “schiavitù” è stata tolta. Molti preferiscono chiamarsi “figli” o semplicemente “amici” di Maria... leggi tutto

Video

Testo

23° Catechesi



Le caratteristiche della falsa e della vera devozione sono ormai parte fondamentale del Trattato, e perciò ci limitiamo soltanto a leggerlo insieme: 

 

[90] Presupposte queste verità, s'impone ora la scelta della vera devozione alla santissima Vergine. Oggi più che mai, infatti, vi sono false devozioni che si scambiano facilmente per vere. Da falsario e da ingannatore fine e sperimentato, il demonio ha già ingannato e man dato in perdizione numerose anime all'inferno con una falsa devozione alla Vergine. Leggi tutto.

Video

Testo

24° Catechesi

È così brutta la parola “schiavitù”? 

È cosa più perfetta, perché più umile, non accostarsi da soli a Dio senza un mediatore. La nostra condizione umana è così volta al male - come ho dimostrato or ora - che se ci appoggiamo alle nostre fatiche, iniziative e disposizioni, per giungere a Dio e piacergli, è certo che tutte le nostre opere buone saranno macchiate e di poco valore davanti a Dio, per indurlo ad unirsi a noi ed esaudirci. Infatti, non senza motivo, Dio ci ha dato dei mediatori presso la sua Maestà.

Ha visto la nostra indegnità e incapacità ed ha avuto compassione di noi. Per renderci accessibili le sue misericordie, ci ha provvisti di intercessori potenti presso la sua Maestà.

Ebbene, trascurare tali mediatori e avvicinarsi direttamente alla santità di Dio senza alcun appoggio, è mancare di umiltà e di rispetto a un Dio così eccelso e così santo.

È far meno caso di questo Re dei re che non si farebbe di un sovrano o di un principe della terra, al quale non vorremmo avvicinarci senza un qualche amico che parlasse in nostro favore.  leggi tutto..

Video

Testo

25° Catechesi

Marianizzare la vita

Dobbiamo essere consapevoli che non è facile penetrare bene in questo spirito

«Non è molto difficile arruolarsi in una confraternita, nemmeno abbracciare questa devozione...; la grande difficoltà sta nell’entrare nello spirito di questa devozione, che è rendere un’anima interiormente dipendente e schiava della Santissima Vergine e di Gesù per mezzo Suo» 
 leggi tutto...

Video

Testi

Marianizzare
la vita

il minuto
di Maria

26° Catechesi

Per mezzo di Maria ebbe inizio la salvezza del mondo, ancora per mezzo di Maria deve avere il suo compimento.

Ma il potere di Maria su tutti i demoni risplenderà in modo particolare negli ultimi tempi, quando Satana insidierà il suo calcagno, cioè i suoi poveri schiavi e umili figli che lei susciterà per muovergli guerra.

 

Questi saranno piccoli e poveri secondo il mondo, infimi davanti a tutti come il calcagno, calpestati e maltrattati come il calcagno lo è in confronto alle altre membra del corpo. In cambio saranno ricchi di grazia divina, che Maria comunicherà loro in abbondanza, grandi ed elevati in santità davanti a Dio, superiori ad ogni creatura per lo zelo coraggioso, e cosi fortemente sostenuti dall'aiuto di Dio, che con l'umiltà del loro calcagno, uniti a Maria, schiacceranno il capo del diavolo e faranno trionfare Gesù Cristo.. leggi tutto

Video

Testo

27° Catechesi

L'incarnazione del Verbo

Dall’evento dell’Incarnazione redentrice vogliamo prendere
luce e forza sempre nuova,

poiché Gesù Cristo è la sorgente inesauribile dell’Essere, della Verità, della Bontà, della Bellezza,

della Vita e dell’Amore... leggi tutto...

Video

Testi

L'incarnazione del Verbo

Discorso di San Giovanni Paolo II

28° Catechesi

Gesù nostro Maestro 
 
Gesù è la Verità. E contro la sua Verità si alzerà Satana attraverso dei falsi profeti. 

 

Dice la lettera ai Galati: Ché poi non c'è un altro vangelo; però ci sono alcuni che vi turbano e vogliono sovvertire il vangelo di Cristo. Ma anche se noi o un angelo dal cielo vi annunziasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo annunziato, sia anatema. Come abbiamo già detto, lo ripeto di nuovo anche adesso: se qualcuno vi annunzia un vangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia anatema. (Gal 1,7-9)...  leggi tutto...

Video

Testo

29° Catechesi

L'incarnazione del Verbo

Noi sappiamo che la fine della vita di ogni uomo è glorificare Dio, e così salvare la propria anima. 
In questo dobbiamo occupare il tempo più che in nessun’altra cosa perché a che giova all’uomo guadagnare il mondo intero se perde la sua anima?.
 leggi tutto...

Video

Testo

30° Catechesi

La passione del Signore e la devozione al Sacro Cuore
 

Vero scopo di questa consacrazione è unirci a Gesù, e nulla ci unisce di più quanto l’amore.

E’ necessario che tale amore nasca dalla Passione di Gesù: “L’amore che non nasce dalla Passione è debole” (Sant’Alfonso).

Perciò dedichiamo tempo a contemplare il Suo amore per noi. Perché solo questo suscita in noi l’amore: il fatto di saperci amati.

 

Contempliamo dunque il Signore..  leggi tutto..

Video

Testo

31° Catechesi

La presenza spirituale di Cristo in noi

il giorno dell’Incarnazione dev’essere chiamato giorno delle Misericordie di Dio…

Se lo chiamiamo giorno della medicina del mondo, lo è; se vuoi chiamarlo giorno della redenzione dei prigionieri, lo è;

se lo chiamiamo giorno di nozze, lo è. Infine se c’è qualcuno che abbia sperimentato ciò che è la misericordia, ci spieghi che giorno è questo che oggi celebriamo, e ci aiuti a capire quanto sia grande la grazia che oggi riceve il mondo, e la introduca nei nostri cuori, affinché possiamo capirla anche noi...
. leggi tutto...

Video

Testo